必威|客户端

                              Non sono disponibili prodotti con le caratteristiche richieste. Allargare la ricerca selezionando altre opzioni.

                              Storia e Siti di produzione


                              CENNI STORICI

                              I primi documenti in cui compare la citazione della cartiera Cordenons sono datati 1630, periodo in cui è appartenuta ai Conti Avanzo di Cordenons. Successivamente, nel 1730, la proprietà passò alla famiglia Galvani: risalgono a quest’epoca le citazioni del Senato dei Dogi circa l’importanza della “Cartera de Cordenon”, fornitrice ufficiale di carta della Repubblica Veneziana. In tempi più recenti – a partire dal 1984 – sotto la guida di Ferruccio Gilberti la cartiera di Cordenons è stata  completamente rinnovata focalizzandosi sulla produzione di carte speciali di alta qualità.

                              La Cartiera di Scurelle, fondata nel 1715 e appartenuta a diverse famiglie veneziane, fu acquistata nel 1936 dal Senatore Beniamino Donzelli. Insieme al genero Ferruccio Gilberti ne rilanciò le sorti per poi passare, nel 1973, interamente sotto la guida della famiglia Gilberti, che iniziò a specializzarsi nella produzione di carte fini.

                              Alla fine degli anni ‘90 l’Azienda - che include i due siti produttivi - assunse l’attuale denominazione di Gruppo Cordenons, una global company che oggi include due siti produttivi situati nel Nord Est Italia, a Cordenons (PN) e Scurelle (TN).  A luglio del 2018, Gruppo Cordenons è stata acquisita da Bain Capital Private Equity.


                              SITI PRODUTTIVI

                              CORDENONS

                              SCURELLE

                              Entrambe le cartiere sono equipaggiate con sistemi di finishing e di confezione.

                                                          Information

                                                          image

                                                          Finance

                                                          Super League

                                                          Buddhism

                                                          Mobile phone

                                                          Super League

                                                          aviation

                                                          Variety show